• Piccolo Alan

    L'Associazione "PICCOLO ALAN " o.n.l.u.s. è nata nel 2007 per volontà di Donatella Lo Noce e Alberto Sala.
    +Read More
  • Il Rifugio di Alan

    La comunità Il rifugio di Alan accoglie bambini e bambine dai 4 ai 12 anni, vittime di abusi, maltrattamenti, violenze e abbandono familiare. L’idea è di essere una presenza educativa caratterizzata dalla gioia di essere famiglia.
    +Read More
  • Progetti Futuri

    Attualmente l’Associazione sta svolgendo un corso contro la Violenza dal titolo “La scuola contro la Violenza” un percorso sull’analisi delle varie forme di violenza (Pedocriminalità, pericoli in Internet, bullismo, Omofobia, Maltrattamento alle donne ecc)
    +Read More
  • 1
  • 2
  • 3

E' uscito "Un'angelo senz'ali"

È la vera storia di un ragazzo straordinario e geniale, sopraffino artista capace di profondissima umanità, prigioniero dell’emarginazione e della sofferenza alla quale è stato condannato dai suoi persecutori. L’omofobia è un cancro sociale che si nutre di ignoranza e si manifesta con violenza e odio. Questo è il racconto di chi ne è stato vittima.

Sala un-Angelo-senza-ali

I proventi del libro verranno devoluti all’Associazione Piccolo Alan Onlus

Scegli di aiutare chi aiuta, acquista o regala "Un angelo senz'ali", clicca QUI!

Autore: Alberto Sala

Alberto Sala è nato a Trento nel 1966 e vive in provincia di Pavia. Dopo gli studi artistici (Istituto d’Arte e Accademia di Belle Arti a Firenze), dal 1988 al 1993 fa parte dell’Ordine di S. Agostino. Dal 1990 al 1992 è missionario  religioso della Federazione Italiana dell’Ordine di S. Agostino nella Missione in Apurimac (Perù). Esce dall’Ordine nel 1993 e, nel 1995, si sposa. Papà di 4 figli, è da anni Educatore in una Comunità per Adolescenti dell’area penale, dopo aver lavorato in comunità per tossicodipendenti/alcolisti, al carcere per adulti di Pavia e al carcere per minorenni  “C. Beccaria” di Milano. Presidente dell’Associazione Piccolo Alan, una onlus che si occupa di minori vittime di violenza, abusi, maltrattamenti e abbandono familiare, nel suo futuro ha in progetto di trasferirsi insieme alla moglie Donatella nella Missione Agostiniana in Perù, per operare come volontario in una delle strutture per bambini presenti sul territorio.

Galleria

Sostienici con il 5 per mille

Puoi decidere di sostenere l'associazione con il 5 per mille, ogni anno!